Get Adobe Flash player

Lingua e tradizioni popolari

Conto alla rovescia con te

RITORNA

Trimestrale di Storia, Arte e Tradizioni del Territorio Siracusano
Siamo lieti di informarti che con il nuovo anno la rivista, nata 15 anni fa, dopo una breve interruzione, tornerà ad approfondire con articoli, saggi, documenti e immagini le tematiche legate alla cultura e all’identità siciliana in una veste consolidata nei contenuti, ma con idee e  impegno rinnovati.
Morrone Editore rinnova “I Siracusani” anche nella distribuzione: adotta un’impronta ecologica, limita gli sprechi di carta e contiene le emissioni di CO2, pertanto la rivista sarà diffusa esclusivamente in abbonamento. Sottoscrivi un abbonamento per il 2012 entro il 15 gennaio e riceverai in omaggio Almanacco 2012 – Il milletarì, di Corrado Di Pietro.
Il costo dell’abbonamento annuale è di € 25,00 per l’Italia (comprese spese di spedizione).
Per il pagamento potrai utilizzare un bollettino di conto corrente postale intestandolo a Morrone Editore Siracusa con n. cc 53359873.
oppure clicca su “Compra adesso”.
Prezzo: € 25,00

In Vino Veritas – Il vino nella cultura e nella tradizione popolare siciliana

Autore: Concetto Scandurra
Genere: Lingua e tradizioni popolari
ISBN: 978-88-97672-09-8
Pagine: 93 | Prezzo: € 12,00 (attualmente non disponibile)

Sinossi
La storia del vino è anche storia di popoli e di civiltà: dai banchetti regali ai postriboli, dai deschi familiari alle tavolacce delle cantine e delle putìe, dalle botti di rovere alle damigianette di plastica, dalle sofisticate enoteche alle carretterie dei contadini siciliani, il vino si fa documento del lavoro, dell’impresa, dell’economia, della pazzia. L’autore riporta dati e brani di autori antichi e moderni, indagando proverbi e indovinelli, rileggendo canti e poesie, curiosando nella cabala e nella medicina popolare; sopra tutto emerge un bonario senso di levità, quasi uno humour leggiadro e schivo.

Il Milletarì

Autore: Corrado Di Pietro
Genere: Lingua e tradizioni popolari
ISBN:978-88-97672-03-6
Pagine: 47 | Prezzo: € 8,00 €4,00

Sinossi
L’almanacco 2012 di Corrado Di Pietro dal titolo Il Milletarì elargisce mese per mese poesie popolari, proverbi, usi e costumi, appannaggio di  antica memoria di una Sicilia agricola a testimonianza di un retaggio culturale che deve essere tramandato e mai dimenticato.

Munnu ha statu e munnu è

Autore: Corrado Di Pietro,Vittorio Lucca
Genere: Lingua e tradizioni popolari
ISBN: 978-88-97672-00-5
Pagine: 173 | Prezzo: € 15,00

 

Sinossi
Questo libro, curioso ed insolito, può considerarsi la summa  del pensiero del mondo marinaro e contadino siciliano. Pensato con un taglio divulgativo, è arricchito dai disegni di Ferruccio Ferri, grande maestro d’arte della città di Siracusa. Il testo risulta piacevolissimo per chi ami una buona lettura, ricca della saggezza dell’esperienza umana e della cultura marinara. Gli autori, Corrado Di Pietro e Vittorio Lucca, dopo una lunga ricerca etnologica, condotta sul territorio siracusano, hanno fissato sulla pagina i proverbi raccolti. Inoltre Di Pietro ne ha curato la traduzione in lingua italiana, accompagnandola con l’analisi e la spiegazione dei simbolismi, dei parallelismi, di cui spesso i proverbi sono infarciti. Ne scaturisce un libro agile e leggero, ma denso e prezioso, che è anche un valido esempio di conservazione e valorizzazione di un bene culturale immateriale.

Quattro salti nella padella della memoria – Viaggio enogastronomico nella mia Sicilia

Autore: Giovanni Fichera
Genere: Lingua e tradizioni popolari
ISBN:
Pagine: 240 | Prezzo: € 25,00

Sinossi
All’enogastronomia viene di certo riconosciuto un posto in prima fila nell’affollato coro delle voci in cui s’esprime la cultura materiale di un territorio osservato nelle sue stratificazioni storiche. Per muovere i primi passi nella direzione desiderata è stato necessario precisare innanzitutto il concetto di “tipicità”, da assumere come criterio-guida per l’individuazione e la selezione degli “oggetti” su cui concentrare l’attenzione. Far emergere l’identità enogastronomica di un territorio vuol dire infatti riconoscere e individuare i “sapori tipici” di quell’area, che in virtù della loro peculiarità la rendono distinguibile.
Vengono così identificati come “sapori tipici” i cibi naturali, i prodotti trasformati e le ricette che presentino almeno una delle seguenti caratteristiche:
1) attribuzione ufficiale di un marchio riconosciuto.
2) identità geografica attestata dalla denominazione del sapore.
3) appartenenza documentata alla storia e alla tradizione locale.

Giovanni Fichera
nasce a Siracusa il 19 dicembre 1965. Frequenta, con ottimi risultati, l’Istituto Alberghiero “Federico II di Svevia” di Siracusa.Allievo di Giò Scicchitano, consegue il diploma di Tecnico delle attività alberghiere nel 1984 e ne diventa docente nel 1986 ad oggi.

Oggetti nel carrello
Il carrello è vuoto
Spedizione gratuita in tutta Italia
Fans