Get Adobe Flash player

Articoli marcati con tag ‘www.editoremorrone.it’

Ortigia… tra il Mare e il Mito

Autore: Anselmo Madeddu
Genere: Guida
ISBN:978-88-95936-17-8
Pagine: 200 | Prezzo: € 18,50 €15,00

Anselmo Madeddu
è nato a Siracusa e svolge la professione di medico presso la locale ASL, dove ha ricoperto incarichi di vertice (Direttore Sanitario Aziendale e Direttore di Distretto) legando il suo nome al Registro Tumori e alle battaglie per la tutela dell’ambiente e della salute. Insegna, inoltre, Epidemiologia all’Università degli Studi di Catania e Organizzazione Sanitaria alla Scuola Regionale del Cefpas, ed è Presidente dell’Associazione Siciliana dei Distretti e Vicepresidente dell’Ordine dei Medici di Siracusa. Ma coltiva da anni anche interessi letterari.
Autore di numerosi saggi di ricerca storica e letteraria, ha pubblicato, con la presentazione di Laura Di Falco, il libro “Ortigia, un crogiuolo di civiltà”; “La Peste del sonno”; “Figli della Memoria Fossile”, Ma la sua opera certamente più nota è il saggio critico “Vittorini, da Robinson a Gulliver” (1997).
E’ autore, inoltre, di molte pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali riguardanti epidemiologia, organizzazione sanitaria e management, nonchè di alcuni libri di argomento scientifico.

Terre di Carta

la rappresentazione del territorio netino nel XVIII secolo

Autore: Rosa Savarino
Genere: Saggio
ISBN: 97-88-895936-89-5
Pagine: 288 | Prezzo: € 50,00

Sinossi

Lo studio di Rosa  Savarino costituisce l’applicazione al particolare contesto culturale della città di Noto nel Settecento dei rigorosi ed aggiornati metodi di studio affinati nell’ambito disciplinare della Rappresentazione: ne viene fuori una visione inedita e stimolante del territorio netino, non solo centro dell’eccellenza barocca, ma fucina di maestranze, quali agrimensori e architetti che hanno connotato la vita sociale, economica e culturale della Noto del XVIII secolo. Le rappresentazioni del territorio non sono più studiate come ornamento della lettura effettuata su altri registri disciplinari, ma sono esse stesse diversa ed autonoma manifestazione culturale, dotata di propri codici comunicativi. La Savarino, riproducendo e schedando una gran numero di disegni, delinea i connotati di una “scuola netina” del disegno agrimensorio ed estimativo  garantendo, al contempo,  la conservazione e la trasmissione ai posteri  di documenti iconografici e delle relative testimonianze scritte che la semplice salvaguardia passiva negli archivi non sarebbe da sola in grado di assicurare.

Società e Industria in Sicilia nel Secondo Novecento

Autore: Pierfrancesco Scollo
Genere: Storia
ISBN: 978-88-95936-88-8
Pagine: 225 | Prezzo: € 19,00 €15,00

 

Sinossi
L’autore, Pierfrancesco Scollo, descrive, attraverso la modalità dell’intervista, gli aspetti più propriamente umani del fenomeno dell’industrializzazione nel Siracusano a partire dal 1950 in poi. Le informazioni fornite dagli intervistati permettono di porre l’accento su quegli aspetti del quotidiano che comprendono: il lavoro, il tempo libero, l’economia, la vita in fabbrica e in famiglia. Inoltre Scollo rileva l’affermarsi di un nuovo tipo di operaio e di una nascente imprenditoria locale che è riuscita nel tempo ad allargare i propri orizzonti esportando il proprio know – how. Storie palpitanti di vita che conferiscono il valore del “vissuto” a quelle notizie che, in assenza di tale carica umana, sarebbero puri e freddi fatti di cronaca.

Munnu ha statu e munnu è

Autore: Corrado Di Pietro,Vittorio Lucca
Genere: Lingua e tradizioni popolari
ISBN: 978-88-97672-00-5
Pagine: 173 | Prezzo: € 15,00

 

Sinossi
Questo libro, curioso ed insolito, può considerarsi la summa  del pensiero del mondo marinaro e contadino siciliano. Pensato con un taglio divulgativo, è arricchito dai disegni di Ferruccio Ferri, grande maestro d’arte della città di Siracusa. Il testo risulta piacevolissimo per chi ami una buona lettura, ricca della saggezza dell’esperienza umana e della cultura marinara. Gli autori, Corrado Di Pietro e Vittorio Lucca, dopo una lunga ricerca etnologica, condotta sul territorio siracusano, hanno fissato sulla pagina i proverbi raccolti. Inoltre Di Pietro ne ha curato la traduzione in lingua italiana, accompagnandola con l’analisi e la spiegazione dei simbolismi, dei parallelismi, di cui spesso i proverbi sono infarciti. Ne scaturisce un libro agile e leggero, ma denso e prezioso, che è anche un valido esempio di conservazione e valorizzazione di un bene culturale immateriale.

SICILIA quell’estate del ’43

Autore: Leonardo Salvaggio
Genere: Narrativa
ISBN: 978-88-95936-75-8
Pagine: 542 | Prezzo: € 18,00

 

Sinossi
Un libro che racconta gli eventi drammatici di quella stagione in Sicilia. Vittorio Emanuele III, Mussolini, Badoglio, Eisenhower, Montgomery, Hitler, e decine di personaggi animano questo periodo che segnò la fine di ogni illusione di vittoria e della dittatura fascista. Un’opera controcorrente e dai risvolti ironici per certi aspetti rispetto alla lettura ufficiale degli eventi, spesso ispirata dalla predominante storiografia di scuola anglo-americana. Salvaggio, forte come si può essere oggi del “senno di poi”, ci offre una lettura degli accadimenti emendata dagli stereotipi, definiti da lui “leggende metropolitane” e da quegli  elementi inquinanti della propaganda del tempo e della storia mettendo il lettore in condizione di guardare quelle imprese per quello che in effetti furono, cioè il risultato spesso di operazioni scoordinate, di mancate comunicazioni, di accordi e mediazioni presi in nome dello spirito di libertà e democrazia, di povertà e inadeguatezza di mezzi, ma anche di atti eroici, dettati dalla fede e dall’orgoglio di appartenenza. Opera indispensabile per avere un quadro d’insieme dello svolgersi di quegli avvenimenti, supportata da carte dettagliate che aiutano il lettore nel seguire il percorso geografico delle innumerevoli campagne.

Oggetti nel carrello
Il carrello è vuoto
Spedizione gratuita in tutta Italia
Fans